Le esibizioni più belle dei #GayVillageDancers

Le esibizioni più belle dei #GayVillageDancers

Le esibizioni più belle di questa stagione estiva del Gay Village 2016 sono state dirette dai Karma B. ed Ezio Cristo. Emozioni, colori, musica e parole per serate uniche all’insegna del divertimento e della riflessione.

Ecco i nomi del nostro favoloso corpo di ballo, che ha reso speciale questo Gay Village 2016: Albina Bondarenko, Andrea Attila Felice, Carmine Verola, Etta Page, Francesco Crimi, Michelangelo Puglisi, Serena Oddo, Stefan Monferrini e Veronica Fabi.


Bullismo – 1 Giugno

Il bullismo sta diventando sempre più un problema per la nostra società. Un comportamento di tipo violento e intenzionale, che troppo spesso vede i prepotenti che colpiscono i deboli. L’esibizione della serata d’apertura del 1 giugno è stata dedicata al bullismo. Il nostro corpo di ballo si è esibito per denunciare questa piaga sociale.


Storia  – 16 Giugno

La storia, maestra di vita, è stata la protagonista della serata del 16 giugno. Ricordare è il primo passo per conoscersi e migliorarsi. Il passato non deve essere mai cancellato o dimenticato e per questo il Gay Village 2016 ha voluto dare la giusta importanza alla storia.


Cina – 17 Giugno

Un salto nel mondo orientale, per assaporarne i colori e le sensazioni. Una notte in cui l’Oriente è stato il leit motiv del nostro corpo di ballo, per riportare alla memoria il mondo del levante per esibizioni coinvolgenti.

Nazioni del Mondo – 25 Giugno

Una delle esibizioni più emozionanti, in cui le bandiere da ogni parte del mondo hanno simboleggiato l’unione di tutti i popoli. Come la teoria del “rizoma”, secondo cui i popoli a mo’ di radice sono collegati gli uni agli altri anche ad oceani di distanza, nello stesso modo il nostro corpo di ballo ha fatto sentire ognuno di noi parte di qualcosa di più grande.

New York – 2 Luglio

Una delle esibizioni più all’avanguardia è stata quella ispirata alla Grande Mela. New York, prima tra le mete dei viaggiatori incalliti, è simbolo di interculturalità. Per definire New York basta pensare al termine Melting Pot, un unico calderone di culture e tradizioni che coesistono sulla stessa isoletta.

Milano – 7 Luglio

La splendida KastaDiva ci ha regalato una performance incredibilmente coinvolgente, in cui ci ha incantati grazie ai suoi continui cambi d’abito. Esplosione di colori e musica avvolgente per una serata magica.

CONSIGLIATO PER TE  Trono Gay di Uomini&Donne, ecco le news

Gay Marriage – 22 Luglio

Una delle esibizioni più significative e maggiormente apprezzate e sentite è stata quella del 22 luglio. Il Gay Village 2016 ha potuto finalmente dedicare una serata alla celebrazione delle Unioni Omosessuali. Una tappa importante e storica che finalmente siamo riusciti a conquistare.

Beyoncè – 6 Agosto

Il 6 agosto l’intero corpo di ballo dà vita ad uno straordinario omaggio alla Regina Beyoncè. A suggellare questa incredibile performance le parole della preside Vladimir Luxuria: “Questo non è intrattenimento, questo è spettacolo!”. Una delle esibizioni più applaudite di questa stagione estiva.


Dots – 12 Agosto

Durante la serata del 12 agosto, i Karma B ed Ezio Cristo hanno deciso di ispirarsi all’artista asiatica Yayoi Kusama, che tramite i pois come motivo principale delle sue opere ha creato diverse istallazioni. Gli splendidi vestiti di scena sono stati così un omaggio a lei e ai piccoli e grandi pois.


Spagna – 18 Agosto

Per uno degli ultimo spettacoli di agosto si è esibita insieme al nostro corpo di ballo la favolosa Petite Noire, che dopo aver vinto il Drag Factor 2015, è entrata a far parte della grande famiglia di Gay Village. Una performance ricca di musica e colori che ha emozionato il pubblico, portandolo nella lontana penisola iberica.