The Masque of Beauty: la mostra di Fashion for Theatre

The Masque of Beauty: la mostra di Fashion for Theatre

Il 14 settembre a Viterbo viene inaugurata la mostra “The Masque of Beauty”, in cui moda, teatro e arte si fondono insieme.

La XX edizione del festival teatrale internazionale “Quartieri dell’Arte” dal 14 fino al 23 settembre presenta una mostra pensata per celebrare Shakespeare a 400 anni dalla sua morte.

The Masque of Beauty propone così una collezione di abiti e accessori, che in modo creativo e innovativo vengono esposti dalla famiglia Bentivoglio, con una rappresentazione teatrale, che rompe gli schemi e va al di là della narrazione. Pamela Mattana, che ha curato la mostra, si è impegnata nel rendere possibile il connubio tra il percorso creativo e artistico di brand, stilisti e artisti europei e il lavoro eccezionale di interpreti e autori del teatro internazionale contemporaneo.

Ad ogni stilista o creative designer è quindi chiesto di contribuire all’esposizione del festival Quartieri dell’Arte con dei capi o degli accessori appartenenti alle proprie collezioni. In questo modo diviene possibile intrecciare la moda con il teatro e l’arte e offrire un prodotto artistico in cui la chiave di lettura ha un sotto testo multiculturale. La Fashion for Theatre si impegna quindi nel proporre una capsule collection, che accosta outfit ricercati, originali e cultural chic a parole d’autore.

Partecipare alla mostra The Masque of Beauty è sentirsi parte di un evento, che esalta la bellezza e l’armonia tramite la ricerca dell’innovazione. Una celebrazione del teatro di Ben Johnson, di cui si vuole ricordare l’eclettico approccio estetico alla fantasia, vissuta come il motore con cui trasformare le idee più bizzarre in vera bellezza.

La mostra di Fashion for Theatre The Masque of Beauty, a cura di Giuseppe Giulio, Leila Tavi e Yuliya Galycheva, vede la partecipazione della Rinascimentiamo Gallery e della GB EditoriA, la collaborazione di Lorenzo de Witt, Sarah Mataloni e The London Chef Matthew Drummy ed infine la partecipazione straordinaria del maestro T Kode.

 

CONSIGLIATO PER TE  Sesso, quali sono le fantasie più diffuse?